Con OS X El Capitan il supporto TRIM a SSD di terze parti è più facile da abilitare

di

Gli utenti che desideravano aggiornare i vecchi Mac con un’unità SSD di terze parti, si sono sempre dovuti scontrare con la mancanza di supporto TRIM sotto OS X.

TRIM è un comando a livello di sistema che permette al sistema operativo e al disco di comunicare e capire quali aree del drive sono considerate inutilizzate e quindi pronte per essere cancellate e riscritte. In assenza di TRIM gli utenti possono vedere l’SSD diventare significativamente più lento, quando il disco comincia ad essere pieno. Ufficialmente, tale comando è stato supportato solo sulle unità di Apple, mentre per i drive di terze parti erano necessari programmi extra e difficoltosi procedimenti, non certamente adatti a tutti. Dopo il rilascio di OS X El Capitan, un certo numero di utenti ha cominciato a vedere se fosse possibile attivare il comando in maniera più rapida e semplice. Membri del forum MacRumors hanno scoperto un semplice comando per abilitare il supporto per TRIM su unità di terze parti, che può essere attivato una volta che la nuova feature di sicurezza “rootless” viene disattivata. Lo sviluppatore dietro il programma TRIM Enabler ed altri hanno confermato che il metodo funziona e stanno facendo piani per migliorare il loro software per sostenerlo adeguatamente. 

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
0
Con OS X El Capitan il supporto TRIM a SSD di terze parti è più facile da abilitare