È stata corsa una maratona in Siberia mentre c'erano -53°C

È stata corsa una maratona in Siberia mentre c'erano -53°C
di

Il freddo impedisce di fare molte cose: di alzarsi dal letto per non lasciare il tepore del nostro giaciglio, uscire di casa e sicuramente anche di farsi una benevola corsetta. La temperatura svariati gradi sotto lo zero, però, non ha impedito a dei coraggiosi (o folli) maratoneti di completare la loro competizione.

La scorsa settimana, infatti, in Siberia è stata fatta la maratona più fredda del mondo, con temperature riportate fino a -53°C (sapete perché le maratone sono lunghe esattamente 42 chilometri e 195 metri?). L'evento ha anche un nome - "Pole of Cold" - ed è stata condotta il 21 gennaio 2022. In tutto hanno partecipato 65 corridori durante le prime ore del mattino... che sicuramente non si aspettavano di vedere (e sentire) la temperatura abbassarsi così tanto.

La maratona si è svolta a Oymyakon, nella regione della Yakutia, dove si trova l'insediamento umano più freddo e permanentemente occupato al mondo; in questo luogo estremo stare fuori più del dovuto potrebbe significare morte certa. I concorrenti della maratona provenivano da luoghi diversi come Emirati Arabi Uniti, Stati Uniti e Bielorussia.

Il primo posto è andato al russo Vasily Lukin, che ha tagliato il traguardo in "sole" 3 ore e 22 minuti; mentre il miglior risultato femminile è stato ottenuto da Marina Sedalischeva, locale della Yakutia, che ha completato la maratona in 4 ore e 9 minuti. Secondo il Guinness World Records , la maratona più fredda mai registrata si è tenuta nel 2001 a una temperatura relativamente di -39°C. Bisogna, quindi, aggiornare il record.

A proposito di primati, sapete che uno youtuber ha creato la prima spada laser retrattile al mondo?

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
2