Content ID: YouTube ha pagato 3 miliardi di dollari ai proprietari del copyright

Content ID: YouTube ha pagato 3 miliardi di dollari ai proprietari del copyright
di

Google ha sempre cercato di sviluppare algoritmi anti-pirateria che permettessero ai detentori originali del copyright di far valere i loro diritti. Il più famoso è sicuramente il sistema Content ID di YouTube, che analizza ogni singolo video caricato sulla piattaforma e lo confronta con un enorme database contenente il materiale protetto.

Oggi la società californiana ha annunciato di aver fatto "recuperare" ben 3 miliardi di dollari ai proprietari del copyright. Come è avvenuto questo? Ebbene, dovete sapere che le società detentrici del materiale originale possono decidere se far rimuovere i video caricati illegalmente da terzi o se guadagnarci come se fossero stati messi da loro. Ovviamente, visti gli alti numeri che spesso generano questo tipo di contenuti, molti proprietari del copyright percorrono la seconda via.

Nonostante questo, il sistema Content ID è spesso criticato per alcune "sviste". Infatti, stando anche a quanto riportato dai colleghi di Engadget, alcune volte viene sfruttato erroneamente: alcune società cercano di ottenere i diritti di un determinato video pur non avendo nulla a che fare con il materiale coinvolto.

Sono stati diffusi dati relativi anche alla pubblicità, che stando a Google avrebbe fatto guadagnare un totale di 1,8 miliardi di dollari all'industria musicale solamente nel periodo che va da ottobre 2017 a settembre 2018.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
3
Content ID: YouTube ha pagato 3 miliardi di dollari ai proprietari del copyright