Continua la crisi di GoPro. Nick Woodman guadagna 1 Dollaro di stipendio

di

La situazione finanziaria di GoPro, già da qualche anno non è delle migliori. Il popolare produttore di action camera, infatti, sta attraversando una profonda crisi dopo il boom registrato nel 2014 che aveva fatto diventare la compagnia una delle più popolari al mondo.

Non se la passa bene nemmeno l'amministratore delegato della compagnia, Nick Woodman, le cui finanze hanno registrato l'impatto della crisi.

Come riportato dal Financial Times, nel 2017 per l'amministratore delegato Woodman è sfumato il bonus da 1,2 milioni di Euro cui aveva diritto, a causa della difficile situazione finanziaria ed il crollo delle vendite, certificato da un calo soprattutto nel periodo delle festività. Un calo che ha costretto i dirigenti a tagliare molti posti di lavoro e prendere decisioni forti, come l'abbandono del mercato dei droni.

Nel periodo di Natale, le vendite hanno riportato un crollo del 38 per cento, con una perdita d'esercizio aumentata del 56 per cento a 183 milioni di Dollari.

Una situazione impensabile solo quattro anni fa, che ha spinto il consiglio d'amministrazione a non approvare il pagamento del bonus sulle performance aziendali. Al contrario, per Woodman è scattato un nuovo piano di retribuzione, che gli ha fatto guadagnare 1 solo Dollaro a Gennaio.

Nel frattempo, mentre continua quest'opera di riduzione dei costi, GoPro continua ad essere alla ricerca di un compratore, ed ha già dato mandato alle banche d'affari per cercarlo.

Quanto è interessante?
6