Continua lo scontro tra Twitter e Donald Trump: eliminato un altro video su George Floyd

Continua lo scontro tra Twitter e Donald Trump: eliminato un altro video su George Floyd
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Non sembra placarsi lo scontro tra Twitter ed il presidente americano Donald Trump. Il social network di Jack Dorsey qualche ora fa ha infatti disattivato un filmato pubblicato dal team che si occupa della campagna elettorale del tycoon, che rendeva omaggio a George Floyd.

La piattaforma di microblogging ha osservato che la decisione è stata presa a causa della violazione del copyright. Immediata è arrivata la controreplica del team di Trump, il quale ha accusato Twitter ed il CEO Dorsey di aver censurato un "messaggio confortante ed unificante del presidente".

Resta altissima quindi la tensione delle parti, dopo che Twitter la scorsa settimana aveva segnato come fuorviante un messaggio pubblicato da Trump sul proprio account ufficiale. Nonostante il decreto anti social firmato dal numero uno della Casa Bianca, che ha eliminato "l'immunità" di cui godevano le piattaforme social, Twitter ha nascosto un altro tweet di Trump, che è stato etichettato come pericoloso in quanto "ha violato le regole di Twitter sull'esaltazione della violenza".

Dal Presidente ancora non sono arrivati commenti a quanto accaduto la scorsa notte, ma è facile intuire che replicherà a suo modo ed in maniera forte. Lo scontro si inserisce in un contesto difficile per gli USA, che sono alle prese con l'epidemia di Covid-19 e le proteste a seguito dell'uccisione del buttafuori.

Quanto è interessante?
6