Questa coppia di stelle si fonderà insieme entro il 2083 con un'esplosione colossale

Questa coppia di stelle si fonderà insieme entro il 2083 con un'esplosione colossale
di

Un gruppo di ricercatori ha recentemente determinato il destino di due stelle binarie, chiamate collettivamente V Sagittae, che stanno attualmente danzando in un ballo mortale a circa 7.800 anni luce di distanza da noi.

Mentre ruotano insieme, la stella più grande scarica materiale sul compagno: una nana bianca. Alla fine, i due corpi celesti si scontreranno e si uniranno, creando una potente esplosione di luce che, secondo gli astronomi, renderà V Sagittae la stella più luminosa nel cielo notturno per circa un mese. Attualmente, le stelle impiegano circa 12 ore a orbitare l'una intorno all'altra e, ma man mano che si avvicineranno, la coppia continuerà a illuminarsi. La fusione, affermano i ricercatori, avverrà entro il 2083.

Il sistema stellare binario in questione viene definito dagli astronomi una variabile cataclismica, ciò accade quando una stella nana bianca e un'altra stella orbitano l'una attorno all'altra, e la nana bianca estrae idrogeno dagli strati esterni della sua stella compagna. Man mano che il materiale rubato raggiunge la superficie della nana bianca, l'intensità della gravità provoca l'accensione dell'idrogeno in uno scoppio di fusione nucleare, che aumenta la luminosità del sistema.

"V Sagittae è una delle variabili cataclismiche più estreme", dichiara l'astronomo Bradley Schaefer della Louisiana State University durante una conferenza stampa. Nelle variabili cataclismiche più note, la stella compagna ha circa la stessa massa della nana bianca o è meno massiccia. V Sagittae, tuttavia, è un'eccezione: la sua stella compagna è circa quattro volte la massa della nana bianca. Ciò rende V Sagittae circa 100 volte più luminosa delle altre variabili cataclismiche, afferma infine Schaefer.

FONTE: astronomy
Quanto è interessante?
3