La Corea del Sud partirà per la Luna tra pochi giorni: ecco l'affascinante missione Danuri

La Corea del Sud partirà per la Luna tra pochi giorni: ecco l'affascinante missione Danuri
di

Il nostro caro e amato satellite naturale è ormai una meta piuttosto ambita da tutte le super potenze capaci di gestire e possedere un discreto programma spaziale. Tra le "big" che hanno raggiunto la Luna, a breve si aggiungerà anche la Corea Del Sud, con la sua primissima missione fuori dall'orbita terrestre.

Sarà una missione tutto sommato piuttosto "basilare", ma non per questo poco affascinante, anzi, presenterà alcune piccole chicche che di sicuro potranno analizzare aspetti ancora poco chiari del nostro satellite. Il progetto prevede un orbiter, chiamato Korea Pathfinder Lunar Orbiter (KPLO) e, se tutto andrà come previsto, partirà domani 4 agosto 2022 a bordo di un razzo Falcon 9 della SpaceX.

Il veicolo spaziale è stato poi soprannominato "Danuri" - un mix di parole coreane che significa "Luna" e "Goditi". Il suo compito principale sarà quello di immettersi in un'orbita polare lunare e mantenersi stabile a circa 100 km dalla superficie.

Le strumentazioni a bordo permetteranno di condurre importanti analisi e attività scientifiche, utili non solo al programma spaziale Sud Coreano, ma anche agli scienziati di tutto il mondo. Tra gli aspetti più interessanti della missione c'è sicuramente lo studio e l'analisi delle anomalie magnetiche lunari, senza trascurare la ricerca di possibili futuri siti di atterraggio e di acqua.

Come già detto, il lancio è programmato per il 4 agosto alle 23:08 GMT, ovvero quando da noi in Italia saranno già le 01:08 del 5 agosto.

C'è grande eccitazione e trepidazione nella Aerospace Research Korea Institute (KARI), più banalmente conosciuta come agenzia spaziale sud coreana. Danuri, infatti, è la prima missione in assoluto di questo paese a superare le orbite terrestri, e potrebbe rappresentare un importante passo avanti per lo sviluppo tecnologico e spaziale della Corea Del Sud. Vi ricordiamo che, fino ad ora, solo Stati Uniti, Unione Sovietica e Cina sono sbarcati con successo sulla Luna, quindi per la Corea del Sud seguire le loro orme sarebbe un grande passo.

Dopo il suo lancio, Danuri trascorrerà quattro mesi e mezzo viaggiando verso l'orbita polare lunare e inizierà la sua vera missione nel gennaio 2023. Se la sonda si comporterà bene, è previsto che durerà in orbita almeno un anno. Teniamo le dita incrociate!

Rimanendo in tema di missioni spaziali, Shaun Vita da pecora viaggerà verso la Luna con Artemis I

FONTE: Space.com
Quanto è interessante?
3
La Corea del Sud partirà per la Luna tra pochi giorni: ecco l'affascinante missione Danuri