Coronavirus: 34 contagi in Italia, primi due morti nel nostro paese. Guarigioni a Roma

Coronavirus: 34 contagi in Italia, primi due morti nel nostro paese. Guarigioni a Roma
INFORMAZIONI SCHEDA
di

E' ancora alta l'allerta Coronavirus in Italia. Dopo i casi in Lombardia di ieri, l'epidemia Covid-19 infatti ha registrato un'accelerata importante dei contagi nel nostro paese. Secondo le ultime indiscrezioni riportate dalla stampa italiana, sarebbero 34 i pazienti positivi ai tamponi in Lombardia e Veneto.

Di questi, 27 risiedono in Lombardia e 7 in Veneto, tutti a Vo' Euganeo dove ieri sera è morto il primo paziente di 78 anni che era già ricoverato presso la struttura di Schiavonia (Padova) da una decina di giorni per alcune precedenti patologie.

Complessivamente le vittime in Italia sono due: questa mattina infatti è morta una donna di 75 anni che si trovava presso il Pronto Soccorso di Codogno.

Restano stabili le condizioni del così detto "paziente uno", il 38enne manager che resta in terapia intensiva in gravi condizioni.

Arrivano però anche buone notizie, dallo Spallanzani di Roma. L'assessore alla Salute della Regione Lazio, Alessio D'Amato, in una nota ha annunciato che "l'uomo cinese, ricoverato assieme alla moglie allo Spallanzani, si è negativizzato ed è in buone condizioni di salute".

Dalla Protezione Civile giunge nel frattempo l'invito a non farsi prendere da facili allarmismi. Il premier Giuseppe Conte ha annunciato che il Governo sta prendendo in esame anche "nuove misure straordinarie" per contenere il focolaio.

Resta disponibile la mappa della diffusione del Coronavirus, in cui però non sono ancora stati aggiunti i nuovi casi in quanto aggiornata a cadenza regolare.

Quanto è interessante?
6