Coronavirus: Amazon blocca la vendita di farmaci, antidoti e libri fake

Coronavirus: Amazon blocca la vendita di farmaci, antidoti e libri fake
di

Attacco frontale di Amazon ai prodotti che vengono spacciati come possibili cure contro il Coronavirus. La società di Jeff Bezos ha infatti annunciato che bloccherà la vendita di tutti i prodotti che contengono "fake news sanitarie" sul nuovo Covid-19.

La scelta è stata annunciata a seguito dell'incontro tenuto presso gli uffici di Amazon tra alcuni rappresentanti della compagnia di e-commerce e l'Organizzazione Mondiale della Sanità, che in queste ore sta cercando di contrastare anche la propagazione di bufale sul virus.

E' in questo contesto che Amazon ha confermato la rimozione dal proprio marketplace di farmaci e presunti tali contro il virus. Basta infatti digitare sul sito la query "coronavirus" per trovarsi di fronte a liste quasi infinite di prodotti che vengono spacciati anche per antivirali. A quanto apre sarà bloccata anche la vendita di libri che hanno il solo obiettivo di fomentare la paura o, peggio, di diffondere teorie cospirazioniste.

Alcuni hanno addirittura trovato presunti spray disinfettanti, detergenti additati come "killer del Coronavirus" ed altro. Amazon ha promesso tolleranza zero nei confronti di questi soggetti.

All'incontro hanno preso parte anche i rappresentanti di Facebook, Google, Twitter e YouTube, ovvero le principali piattaforme web che in queste ore stanno combattendo contro le fake news ed i facili allarmismi.

Purtroppo dobbiamo segnalarvi che i contagi di Coronavirus in Italia sono in aumento in Lombardia e Veneto, mentre a Roma sono stati guariti due pazienti.

Quanto è interessante?
3