Coronavirus, Amuchina e disinfettanti introvabili. La ricetta dell'OMS per farli in casa

Coronavirus, Amuchina e disinfettanti introvabili. La ricetta dell'OMS per farli in casa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'epidemia di Coronavirus nel nord Italia ha non solo fatto schizzare i prezzi dell'Amuchina su Amazon ma, come avvenuto anche in passato, ha portato anche alla diffusione di leggende metropolitane e ricette fatte in casa di disinfettanti alternativi a quello più famoso. Nelle ultime ore però vari chimici hanno lanciato l'allarme.

Dario Bressanini sul proprio account ufficiale Instagram ha invitato gli utenti a non attenersi alla ricetta che sta circolando in queste ore, e lo stesso ha fatto anche il chimico industriale Fabrizio Zago sulla propria pagina Facebook.

Il chimico sottolinea che "la ricetta proposta indica in 50 grammi di candeggina commerciale, in 5 litri d’acqua, la quantità necessaria. Siccome la candeggina commerciale contiene mediamente il 3% di ipoclorito il preparato finale conterrà solo lo 0,3% di ipoclorito di sodio. Un quarto rispetto ad Amuchina". Ma non è tutto, perchè "l'aggiunta di sale può veicolare dei metalli in grado di inattivate velocemente l’ipoclorito di sodio. Infine questo prodotto è indicato per le superfici dure non per disinfettare le mani essendo a pH fortemente alcalino e quindi deleterio per la cute. Per tutti questi motivi evitate di prendere in considerazione questa ricetta errata e fuorviante". Per questo motivo è sconsigliabile di attenersi a questa ricetta.

Piuttosto, se proprio volete preparare un disinfettante fatto in casa, Zago consiglia di usare "alcol buongusto (lo trovate in qualsiasi supermercato) 600 grammi, acqua bollita 390 grammi ed infine un addensante come la carragenina (quella che si usa in pasticceria) oppure, in mancanza d’altro usate della farina bianca 00".

In alternativa, è anche disponibile la ricetta certificata dall'OMS che prevede l'utilizzo di 8333ml di alcol etilico al 96%, 417ml di acqua ossigenata al 3% e 145ml di glicerina al 98%.

Tra le principali raccomandazioni del Ministero della Salute c'è proprio la necessità di disinfettare le mani con acqua e sapone per 60 secondi o con un disinfettante a base di alcol con concentrazione di almeno il 60%.

Quanto è interessante?
6