Coronavirus: diminuito in Europa l'inquinamento. Le immagini dell'ESA

Coronavirus: diminuito in Europa l'inquinamento. Le immagini dell'ESA
di

L'impatto delle misure di lockdown imposte dai governi nazionali si sta facendo sentire non solo sulla curva dei contagi, ma anche sull'inquinamento. Alcune immagini del satellite Sentinel-5P del programma Copernicus dell'ESA, che possono essere visualizzate dopo il salto, mostrano proprio la riduzione dell'inquinamento nelle principali città.

Negli scatti viene paragonata la situazione del periodo 14-25 Marzo 2020 con quella dello stesso mese dello scorso anno.

Come si può vedere, in Italia si è registrato ad un cambiamento drastico, soprattutto nel nord, dove si è registrato un significativo calo della concentrazione di biossido di azoto nell'aria. Questo crollo è legato allo stop alle attività produttive ma anche alla quantità di traffico minore. Situazione analoga si è registrata anche in Francia, in particolare nella zona di Parigi dove la concentrazione lo scorso anno era molto alta a differenza di ora.

Anche in Cina ad inizio mese era crollato lo smog a causa della quarantena collettiva, mentre in Italia gli effetti più significativi si sono visti a Venezia, dove l'acqua è tornata limpida. Negli ultimi giorni i TG hanno anche dato spazio ad altri fenomeni che si sono registrati nelle città deserte: ad esempio a Milano nei Navigli si sono intravisti i cigni, segno secondo molti che "la natura si sta riprendendo i propri spazi".

Quanto è interessante?
4
AmbienteAmbienteAmbienteAmbienteAmbienteAmbienteAmbienteAmbiente