Coronavirus, ora Google Maps dice quanto sono affollati negozi e locali

Coronavirus, ora Google Maps dice quanto sono affollati negozi e locali
di

Per tutelare la salute degli utenti, ed evitare assembramenti nei locali e negozi, Google ha lanciato una nuova funzione in Google Maps che permette all’applicazione di offrire stime precise sulla quantità di persone presenti negli esercizi pubblici.

La novità è stata annunciata dallo stesso motore di ricerca nel corso dell’evento “Search On 2020”, in cui la compagnia di Mountain View ha svelato tutte le novità che riguarderanno la ricerca, tra cui il nuovo sistema di riconoscimento delle canzoni in stile Shazam.

Il sistema degli affollamenti sostanzialmente si basa su quello analogo disponibile da tempo per i mezzi pubblici. Utilizzando i dati anonimi ricavati dall’applicazione, attraverso le impostazioni relative all’uso della posizione da parte di Maps, Google è in grado di fornire informazioni sugli orari di punta per negozi, supermercati ed in generale per i luoghi pubblici.

La scelta, ha spiegato Google, è stata dettata dal crescente utilizzo che è stato registrato tra marzo e maggio sulle informazioni di affollamento per i mezzi di trasporto. Per questo motivo ha scelto di “ampliare le informazioni sull’affollamento in tempo reale a milioni di luoghi in tutto il mondo, e siamo sulla buona strada per aumentare la copertura globale di cinque volte rispetto a giugno 2020”.

Tra i luoghi supportato figurano anche parchi, spiagge e negozi come farmacie e generi alimentari, oltre che i distributori di benzina e le farmacie. Prossimamente le informazioni compariranno direttamente sulle indicazioni stradali. Il lancio avverrà prossimamente su iOS, Android e desktop in tutto il mondo.

Quanto è interessante?
4
Coronavirus, ora Google Maps dice quanto sono affollati negozi e locali