Il Coronavirus non cambia i piani di Disney+: niente lancio anticipato per il servizio

Il Coronavirus non cambia i piani di Disney+: niente lancio anticipato per il servizio
di

Tra sette giorni esatti, Disney+ arriva ufficialmente in Italia. Negli ultimi giorni però gli account social della piattaforma di streaming della casa di Mickey Mouse è stata letteralmente presa d'assalto dagli utenti italiani che, a causa della quarantena forzata, avevano chiesto un lancio anticipato. Nella serata di ieri è arrivata la risposta.

I gestori dell'account Twitter di Disney+, infatti, hanno affermato che non è possibile anticipare il lancio. "Ciao a tutti, leggiamo ogni giorno i vostri numerosi correnti. Ci dispiace non poter anticipare il lancio di Disney+ e vi ringraziamo di cuore per la vostra pazienza. Non vediamo l'ora di farvi compagnia tra soli otto giorni" si legge in un breve tweet ripreso anche su Instagram, accolto come sempre calorosamente dai fan, che si erano spesi per convincere i gestori a fare uno strappo alla tabella di marcia.

In questo periodo di quarantena collettiva, sono tanti gli utenti che stanno trascorrendo le giornate a casa a guardare film, serie tv ed in generale la televisione. Da qui la richiesta collettiva che, purtroppo, non può essere accolta.

Qualche giorno fa Disney ha anche annunciato la lista dei contenuti disponibili su Disney+ in Italia al lancio. Tra questi sono presenti anche oltre 500 episodi dei Simpson, che sono pronti ad approdare per la prima volta in Italia su una piattaforma di streaming.

Ricordiamo che fino al 23 Marzo sarà disponibile l'offerta sull'abbonamento annuale.

Quanto è interessante?
3