Coronavirus, Ricciardi: "Produrremo il vaccino in Italia, in autunno le prime dosi"

Coronavirus, Ricciardi: 'Produrremo il vaccino in Italia, in autunno le prime dosi'
di

Si va verso una produzione del vaccino per il Coronavirus in Italia. Ad annunciarlo Walter Ricciardi, membro del comitato esecutivo dell'OMS e consigliere del Ministro della Salute Speranza. Nel corso di un'intervista rilasciata ad Agorà, Ricciardi ha spiegato che "l'Europa è molto più avanti degli USA" sul vaccino contro Covid-19.

"Ci stiamo organizzando per essere tra i paesi leader" ha spiegato, riferendosi al vaccino che sta sviluppando l'Università di Oxford in collaborazione con un'azienda di Pomezia, che è "in una fase di sviluppo più avanzata rispetto agli altri".

Sui tempi, Ricciardi si è mostrato ottimista ed ha spiegato che "se le cose vanno bene, in autunno-inverno potremmo avere le prime dosi e naturalmente anche quelle per gli italiani". L'Italia è pronta a fare da sua parte e si sta organizzando affinchè "una parte sostanziale del vaccino venga prodotto nel nostro paese", che è stato tra i più colpiti dalla pandemia.

La discussione si è anche spostata sulle dichiarazioni dell'OMS sugli asintomatici, che sono state definite "inaccurate e non scientifiche" da Ricciardi, il quale però ha voluto ricordare che l'OMS "va criticata ma sostenuta". Secondo il medico, "la trasmissione da asintomatici è invece, tipica di questo virus e proprio ciò lo differenzia da Sars e Mers".

FONTE: Ansa
Quanto è interessante?
4