Coronavirus, negli USA partono i test del vaccino finanziato da Bill Gates

Coronavirus, negli USA partono i test del vaccino finanziato da Bill Gates
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono ufficialmente iniziati negli Stati Uniti i primi test del vaccino contro il Coronavirus preparato da Inovio e finanziato in parte dalla Bill and Melinda Gates Foundation in collaborazione con la Coalition for Epidemic Preparedness Innovations.

Dopo il via libera dalla FDA e gli esiti positivi sugli animali, quaranta volontari hanno ricevuto la prima dose del composto, chiamato Ino-4800. La fase di sperimentazione prevede che le persone scelte ricevano la seconda dose tra quattro settimane.

Soddisfatto il presidente e CEO di Inovio, Joseph Kim, secondo cui questa seconda fase rappresenta "un importante passo in avanti contro un virus che senza un vaccino continuerà a minacciare vite umane e mezzi di sussistenza". L'amministratore delegato ha svelato che i ricercatori, partner e finanziatori si sono mobilitati da inizio gennaio, non appena il virus è stato isolato nei laboratori, e ben prima che arrivasse negli Stati Uniti ed in Europa.

I risultati però non saranno tangibili nell'immediato in quanto le risposte immunitarie dei quaranta volontari dovrebbero arrivare solo entro l'estate, dopo di che si procederà con la fase 3 che studierà la reale efficacia del vaccino. L'obiettivo di Inovio è di portarlo sul mercato entro un anno e mezzo, ma nel frattempo ha già iniziato ad aumentare la produzione: entro fine anno intende preparare un milione di dosi per altri studi ed eventuali emergenze.

Non si tratta ovviamente dell'unico vaccino su cui sono allo studio gli scienziati: nella giornata di ieri abbiamo parlato del vaccino-cerotto per il Coronavirus che dovrebbe generare in due settimane gli anticorpi contro Sars-Cov-2, mentre lo scorso mese sono iniziati i test di mRNA-1273, un altro vaccino contro il Coronavirus. La comunità scientifica si sta muovendo velocemente per debellare nel minor tempo possibile la malattia che sta spaventando il mondo.

Quanto è interessante?
8