Coronavirus, a Venezia l'acqua torna limpida: si rivede il fondale

Coronavirus, a Venezia l'acqua torna limpida: si rivede il fondale
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Qualche giorno fa abbiamo parlato dell'impatto del Coronavirus sull'inquinamento italiano, che è letteralmente crollato nel nord del paese a causa delle stringenti misure messe in campo dal Governo. Da Venezia arrivano delle immagini incredibili, anch'esse collegate all'impatto ambientate del lockdown.

Come riporta Fanpage, infatti, il cambiamento delle abitudini degli italiani, che sono confinati a casa da quasi una settimana, ha fatto tornare le acque dei canali di Venezia limpide.

Le immagini sono state pubblicate sul gruppo Facebook Venezia Pulita, da un utente che riferisce come sia notevole l'impatto della quarantena collettiva sul rio dei Ferali, dietro piazza San Marco, che è limpido come un ruscello. "La natura si riprende i suoi spazi. Meno traffico, meno scarichi" afferma un utente, che ha registrato anche un bellissimo video della sua abitazione, che viene messo a confronto con le foto in "condizioni normali", quando è praticamente impossibile vedere i pesci.

Un utente, nei commenti osserva che "per quanto riguarda la limpidezza sicuramente l'assenza di traffico che smuove i sedimenti è la cause di questo miracolo da mare tropicale. Gli scarichi ridotti e il ricambio idrico delle maree invece giovano alla qualità delle acque".

Effetti analoghi sono stati riportati anche in Cina, dove a causa del Coronavirus è stato riportato un crollo dello smog.

FONTE: Fanpage
Quanto è interessante?
4