Coronavirus, il viceministro Sileri: "Immuni è il principale strumento di tutela"

Coronavirus, il viceministro Sileri: 'Immuni è il principale strumento di tutela'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In un lungo post pubblicato sul proprio account Facebook, il viceministro alla salute, Pierpaolo Sileri, ha nuovamente voluto sottolineare l'importanza dell'app Immuni per il contact tracing del Coronavirus ed ha lanciato un appello ai giovani ad installarla per proteggere se stessi ed i loro cari.

Sileri osserva che "l'app Immuni non è 'una' tutela ma 'LA' tutela che permette ai giovani, alle loro famiglie e ai gestori di locali di continuare le loro attività all’insegna della prevenzione. Ripeto il mio invito a scaricarla a prescindere dall’età perché la ripresa del nostro stile di vita è un diritto ma è un dovere farlo con responsabilità".

Non si tratta del primo appello da parte degli esponenti del Governo, ma evidentemente anche quelli passati non sono stati accolti ed infatti i download di Immuni sono pochi, circa 4,6 milioni secondo gli ultimi aggiornamenti forniti dal Ministro Pisano, la quale però ha evidenziato come Immuni sia stata in grado di contenere due focolai di Covid-19.

Sileri ha osservato anche che "etichettare i giovani come possibili untori è sbagliato e fuorviante. Loro hanno fatto dei sacrifici come tutti quindi io credo che sia giusto che si divertano ma devono capire che devono farlo con responsabilità", ma al contempo ha affermato che per riprendere lo stile di vita pre-Covid è necessario essere responsabili e per questo ha esortato tutti ad installare il client di Bending Spoons.

Quanto è interessante?
2