Cortana per Android è da oggi in beta pubblica

di

Cortana per Android passa alla fase di beta aperta. Fino a questo momento l'assistente vocale di Microsoft era disponibile solo a chi aveva effettuato l'iscrizione al programma chiuso. All'interno della news trovate il link per scaricare l'APK e installarla anche sul vostro device.

Nel futuro il software sarà esteso anche ai device iOS, anche se probabilmente in quel settore non avranno poi così tanto bisogno di Cortana.
Android diventerebbe la prima piattaforma al di fuori di quelle Windows a ricevere l'aiutante. 
Come immaginabile, Cortana su Android lavora allo stesso modo di quanto fa su Windows 10, su Windows Phone e su Windows 10 Mobile. Chi l'ha provata è entusiasta, e ha fatto sapere che la versione per il robottino verde è praticamente identica a queste ultime. Leggendo la descrizione dal Play Store possiamo agevolmente renderci conto che effettivamente le funzionalità sono più o meno le stesse, in quanto è possibile effettuare ricerche, farle mandare SMS, impostare note e promemoria, settare sveglie, chiamare persone dai nostri contatti ed anche farci raccontare qualche barzelletta o farle cantare una canzone. Cortana fa anche uso del GPS e può per esempio mandarci un promemoria quando usciamo da casa o quando entriamo in ufficio. Come di consueto, il motore di ricerca predefinito sarà Bing.

Visto che l'applicazione è in beta, aspettatevi qualche problemuccio qua e là.
Google ha rilasciato l'APK anche sul Play Store, e potete scaricarla cliccando qui, ma purtroppo dovete registrare un account statunitense perché è per adesso disponibile solo in US. E se volete potete anche rilasciare un feedback per velocizzare il perfezionamento dell'assistente.

Quanto è interessante?
0