Cos'è la vasculite? La patologia che ha colpito anche Ashton Kutcher?

Cos'è la vasculite? La patologia che ha colpito anche Ashton Kutcher?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In una intervista rilasciata lunedì 8 agosto, Ashton Kutcher ha rivelato di aver combattuto per più di un anno con una rara forma di vasculite, una grave patologia autoimmune che ha colpito il suo udito, la sua vista e la sua capacità di deambulare normalmente. Vediamo quindi insieme di cosa si tratta.

Secondo quanto riportato dall'Istituto Superiore di Sanità, ed anche dal National Institutes of Health, la vasculite è una patologia infiammatoria autoimmune che si verifica quando il sistema immunitario del corpo attacca le pareti dei vasi sanguigni (vene, arterie e piccoli capillari).

L'infiammazione risultante causa un loro restringimento e limita il flusso sanguigno o addirittura lo interrompe completamente, causando eventualmente danni agli organi o creando aneurismi (un rigonfiamento nella parete di un vaso). Se questi poi si rompono, possono causare emorragie interne che rischiano di portare anche alla morte.

I sintomi della vasculite variano a seconda del tipo specifico, della gravità della condizione e degli organi interessati, e possono essere da lievi a moderati o addirittura pericolosi per la vita stessa. Quelli più comuni includono perdita di appetito, perdita di peso, affaticamento, eruzioni cutanee, dolori e febbre.

L'infiammazione può verificarsi da sola o in combinazione con altre malattie reumatiche, come ad esempio l'artrite reumatoide, il lupus o la sclerodermia. Secondo diversi studi, anche aver avuto (o la concomitanza di) un'infezione da epatite B o C può essere un fattore scatenante, così come la presenza di tumori del sangue quali leucemia e linfomi.

Spesso il trattamento medico ha solo lo scopo di ridurre l'infiammazione. Per i casi lievi infatti, i farmaci antidolorifici da banco possono aiutare notevolmente. Per i casi più gravi invece, i medici possono prescrivere steroidi, anticorpi monoclonali ed immunomodulatori o farmaci immunosoppressori.

Lo stesso Ashton Kutcher ha affermato di aver passato un periodo terribile: "Ho avuto questa forma strana e rara di vasculite. Ha messo fuori combattimento la mia vista, il mio udito. Ha messo fuori combattimento tutto il mio equilibrio. Mi ci è voluto un anno per ritornare alla normalità".

"Non apprezzi davvero una cosa finché non è andata, finché non dici: Non so se potrò mai vedere di nuovo. Non so se sarò in grado di sentire di nuovo. Non so se sarò in grado di camminare di nuovo. Sono fortunato ad essere vivo", ha aggiunto l'attore.

Lo stesso Harold Ramis, noto regista ed attore (che i più ricorderanno per l'iconica interpretazione del dottor Egon Spengler nei due film di Ghostbusters), è venuto a mancare nel 2014 proprio per delle complicazioni legate ad una forma di vasculite.

Voi conoscevate questa patologia infiammatoria?

Rimanendo in tema, anche Bruce Willis ha ammesso di aver dato l'addio al cinema a causa di una forma di afasia. Così come il famosissimo Michael J. Fox ormai lotta da decenni con la malattia di Parkison.

FONTE: Vasculite
Quanto è interessante?
3
Cos'è la vasculite? La patologia che ha colpito anche Ashton Kutcher?