Cosa cambia il 15 Ottobre 2021 per la TV italiana? Al via lo switch off al DVB-T2

Cosa cambia il 15 Ottobre 2021 per la TV italiana? Al via lo switch off al DVB-T2
di

Il rinvio dello switch off al DVB-T2 ha spostato al 15 Ottobre 2021 una scadenza originariamente prevista per il 1 Settembre 2021. La data però si sta per avvicinarsi ed è tempo di capire cosa cambierà per la TV tra poco più di 40 giorni.

Il nuovo decreto attuativo del Ministero dello Sviluppo Economico prevede che il 15 Ottobre prenda il via la dismissione della codifica MPEG-2 a favore del'MPEG-4 su standard DVB-T2.

A partire da tale data le emittenti potranno trasmettere con la nuova codifica "un numero di programmi rappresentativi", e la sensazione è che si andrà per ordine sparso e che non tutte le reti si allineeranno. Il Ministero infatti sottolinea che "le iniziative relative alla dismissione della codifica DVBT/MPEG-2 saranno via via comunicate agli utenti", ma la cosa certa è che la sostituzione completa della codifica MPEG-2 a favore dell'MPEG-4 avverrà entro la fine del 2021.

Cosa fare quindi?

Il nostro consiglio è di verificare già da ora se il vostro televisore è in grado di agganciare le trasmissioni, collegandovi a qualsiasi canale che già da oggi trasmette in HD: è il caso di 501, 502 o 503. Se riuscite ad accedere alle trasmissioni senza problemi, il TV è compatibile. In alternativa, dovrete sostituirlo o acquistare un nuovo decoder.

Quanto è interessante?
3