di

Nella giornata di ieri Apple ha svelato a sorpresa le nuove AirPods Pro, che si vanno ad aggiungere alle AirPods 2 disponibili sul mercato da inizio anno. Le novità e differenze sono tante, ma vediamo cosa cambia tra i differenti modelli.

Sostanzialmente, le differenze più importanti sono cinque. AirPods Pro, a differenza delle AirPods "classiche" includono la cancellazione attiva del rumore, la modalità Audio Transparency, la resistenza all'acqua e sudore grazie alla certificazione IPX4, l'equalizzatore adattivo, ed il design in-ear con tre set di cuscinetti inclusi nella confezione.

La cancellazione attiva del rumore e la modalità Audio Transparency a livello tecnico sono le due novità più interessanti.

Apple afferma che le "AirPods Pro bloccano il rumore ambientale in modo da permetterti di concentrarti solo su ciò che stai ascoltando". Le cuffie utilizzano due microfoni (uno rivolto verso l'esterno ed uno verso l'interno) per garantire la cancellazione del rumore. "Adattandosi continuamente alla geometria dell'orecchio ed al padiglione dell'orecchio, la cancellazione attiva del rumore mette a tacere il mondo per farti stare completamente concentrato su musica, podcast e chiamate".

La Audio Transparency Mode consente al suono di entrare nell'ambiente circostante, per parlare più facilmente con gli altri. Si tratta di una funzione estremamente importante se si usano le cuffie per andare in bicicletta, correre o durante gli allenamenti in luoghi affollati.

Dal fronte dell'EQ adattivo, Apple sostiene che la funzione "sintonizza automaticamente la musica in base alla forma delle tue orecchie per un'esperienza di ascolto ricca e coerente", che si traduce in una "qualità del suono superiore".

Molto importante anche la resistenza all'acqua e sudore. Le precedenti generazioni hanno infatti dimostrato che in caso di contatto con la pioggia o il sudore gli auricolari potrebbero danneggiarsi. AirPods Pro hanno ottenuto la certificazione IPX4, che garantisce protezione per un massimo di 10 minuti da acqua o spruzzi di sudore.

Apple ha anche introdotto dei nuovi sensori di forza. La superficie di AirPods Pro è sensibile a vari tipi di tap, come vi mostriamo nell'immagine presente in calce.

Parlando di design, le AirPods Pro sono leggermente più pesanti (5,4 grammi) rispetto ad AirPods classiche. E' stato introdotto un nuovo design in-ear che garantisce una "vestibilità universale" grazie ai cuscinetti di tre diverse dimensioni (L, M, S) presenti nella confezione.

AirPods Pro offrono una durata della batteria di 5 ore, con la cancellazione del rumore attiva, che diventano 4,5 ore in caso contrario. I dati diffusi da Apple parlano di un tempo di conversazione di 3,5 ore rispetto alle 3 ore delle AirPods classiche. Per quanto riguarda l'ascolto di musica, AirPods Pro offrono 24 ore di ascolto se si usa anche la custodia di ricarica wireless. Il case, infine, è in grado offrire 1 ora di ascolto con 5 minuti di carica.

Quanto è interessante?
4
Cosa cambia tra AirPods ed AirPods Pro: specifiche a confronto