Cosa sono i decoder a scomparsa per il digitale terrestre DVB-T2?

Cosa sono i decoder a scomparsa per il digitale terrestre DVB-T2?
di

Con il via allo switch off al DVB-T2, sono sempre più gli utenti che si stanno affidando ai nuovi decoder in quanto evidentemente non posseggono TV compatibili. Sul web però si sta facendo largo una nuova tipologia di decoder: i "decoder a scomparsa".

Ma di cosa si tratta? Come suggerisce il nome, i decoder a scomparsa sono grandi quanto una chiavetta USB e non superano i 10 centimetri di media e 5 centimetri di spessore. L'aspetto interessante è proprio la forma, che permette di installarli direttamente nell'ingresso HDMI posteriore e li rende praticamente impossibili da vedere.

Il prezzo è in linea con quelli dei decoder classici, e non supera i 40 Euro. Di seguito proponiamo due modelli:

  • Trevi HE 3361 T2 Mini Decoder Digitale Terrestre HD DVBT-T2 HEVC con Codec H.265 10 Bit, HDMI, Uscita Audio/Video, Dimensioni Ridotte, Telecomando: 33,10 Euro
  • Trevi - Mini Decoder Digitale Terrestre HD DVBT-T2 H.265 HEVC 10 bit: 34,51 Euro

Come si può vedere dalle immagini, la scocca è estremamente compatta e da una parte è presente l'uscita per agganciarli all'ingresso HDMI del TV, e dall'altra quello per inserire il cavo che arriva direttamente dall'antenna terrestre. In alcuni casi, è presente anche un ingresso USB-A per agganciare una penna esterna. I modelli sono tanti, insomma.

Quanto è interessante?
3