Cosa fare se il Mac si blocca? Ecco alcuni consigli per risolvere il problema

Cosa fare se il Mac si blocca? Ecco alcuni consigli per risolvere il problema
INFORMAZIONI SCHEDA
di

I dati più recenti ci dicono che la popolarità dei Mac di Apple è in crescita, con un aumento dell'adozione dei desktop e laptop di Cupertino negli ultimi mesi. Tuttavia, esattamente come i PC Windows, anche i Mac hanno problemi come glitch, bug e freeze che potreste non saper risolvere se siete dei neofiti. Ecco cosa fare se il Mac si blocca.

Le cause di un freeze del Mac possono essere diverse. Le più comuni - nonché le più semplici da risolvere - riguardano i carichi di lavoro eccessivi: nonostante i chip Apple Silicon di serie M siano nettamente più performanti di quelli con architettura Intel, l'apertura di un numero troppo alto di app o l'esecuzione di processi particolarmente intensivi possono mandare in freeze qualsiasi desktop o laptop Apple.

Se il freeze si verifica in un'app e non riguarda tutto il sistema, la cosa migliore da fare è effettuare l'uscita forzata dal software: per forzare l'uscita da un'app, dovrete cliccare sulla sua icona nella barra dei software tenendo premuto il pulsante CTRL e, dal menu a tendina, cliccare su "Uscita Forzata". Altrimenti, potete usare la scorciatoia OPTION+COMMAND+ESC per aprire la medesima tendina, quindi scendere fino a "Uscita Forzata" usando la tastiera e premere invio.

Se il freeze riguarda l'intero sistema, la procedura risolutiva diventa più invasiva e leggermente più complessa. Per esempio, potete riavviare il System Management Controller (SMC) del Mac: per farlo, spegnete il device, poi premete i tasti SHIFT+CONTROL+OPTION e riaccendetelo. Dopo dieci secondi, lasciate tutti i tasti e riaccendete il Mac. Se possedete un Mac Intel rilasciato tra il 2018 e il 2020, invece, la scorciatoia è leggermente diversa, dal momento che dovrete semplicemente premere il pulsante di accensione o spegnimento per 10 secondi di fila: fatto ciò, il SMC verrà resettato.

Un'altra possibilità riguarda invece il reset della PRAM e della NVRAM del Mac. Anche in questo caso, dovrete innanzitutto spegnere il Mac, poi riaccenderlo e premere la combinazione di tasti OPT+CMD+P+R: tenete premuti i quattro tasti per circa 20 secondi e potrete notare che il vostro Mac si riavvierà un paio di volte, resettando anche la PRAM e la NVRAM al contempo. Se nessuna di queste opzioni vi è di aiuto, il consiglio è quello di lasciare che la batteria si scarichi da sola (o scollegare il PC desktop dalla corrente) e tentare una ricarica completa, per poi riavviare il device come se nulla fosse accaduto. In alternativa, potete pur sempre rivolgervi al vostro Apple Store di fiducia.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi