Cosa fare se non si vedono i canali Rai su digitale terrestre a Gennaio 2023?

Cosa fare se non si vedono i canali Rai su digitale terrestre a Gennaio 2023?
di

Con il passaggio al digitale terrestre DVB-T2, in molti stanno avendo problemi con la ricezione dei canali Rai sulla piattaforma televisiva. In alcuni casi i disservizi sono legati al maltempo che ha attanagliato e sta attanagliando il nostro paese. Ma come fare per risolvere?

Il consiglio principale che possiamo darvi è di effettuare una ricerca automatica, possibilmente di giorno e con il cielo scoperto: in questo modo è possibile capire se si tratta di un disservizio della rete o dell’antenna.

Se anche dopo questa procedura non riuscite ad accedere ai canali, allora potete passare per la sintonizzazione manuale dei canali: una volta aperto il menù e scelto questa opzione, il vostro televisore o decoder vi chiederà di inserire dei dati per ciascun Mux.

Vediamo la composizione aggiornata dei Mux Rai, in base alle informazioni pubblicate dai colleghi di Digital-Forum.

Mux R RAI:

  • Piemonte, Lombardia, Bolzano, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Marche, Lazio, Puglia e Basilicata: Ch 30 (Freq 546 Mhz)
  • Valle d'Aosta, Trento, Liguria, Campania e Sardegna Ch 43 (Freq 650 Mhz); Rieti e Arezzo Ch 45 (Freq 666 Mhz);
  • Veneto, Emilia Romagna, Umbria, Abruzzo, Molise, Calabria e Sicilia Ch 37 (Freq 602 Mhz)

MUX A Rai:

  • Ch 26 (Freq 514 MHz)

MUX B Rai:

  • Ch 40 (Freq 626 MHz)

Per quanto riguarda la numerazione aggiornata dei canali su digitale terrestre, vi rimandiamo al nostro approfondimento.

Quanto è interessante?
5