Cosa devo fare per ottenere lo SPID? Ecco i documenti richiesti

Cosa devo fare per ottenere lo SPID? Ecco i documenti richiesti
di

Dopo avervi spiegato come ottenere lo SPID gratuitamente, torniamo ad affrontare il tema dell'Identità Digitale, che ormai è diventata sempre più centrale per accedere ai servizi della pubblica amministrazione.

Dopo aver scelto l'identity provider che dovrà fornire lo SPID, è necessario avere a disposizione la documentazione richiesta e stabilita dal Governo.

Ovviamente, bisogna essere maggiorenni, oltre a disporre di un indirizzo email ed un numero di cellulare utilizzato quotidianamente e che servirà per validare il login nel servizio. I documenti richiesti includono una Carta d'Identità (sia cartacea che elettronica), un Passaporto o la patente, oltre che la tessera sanitaria con codice fiscale.

Dopo aver effettuato la richiesta di apertura dello SPID, è necessario effettuare l'attivazione. In questo caso ogni Identity Provider ha procedure diverse, che in alcuni casi sono a pagamento. I procedimenti includono l'attivazione via webcam tramite operatore, con selfie audio/video, con CIE o documento d'identità, con Carta Nazionale Servizi o Firma Digitale.

In linea generica, se scegliete Poste Italiane, il riconoscimento avviene direttamente presso un Ufficio Postale a costo zero.

Ricordiamo che lo SPID nel 2021 sarà necessario per accedere a sempre più servizi della Pubblica Amministrazione: di recente sempre più persone lo hanno attivato per aderire al sistema di Cashback di Natale e Semestrale.

Quanto è interessante?
4