Cosa fare se si smarrisce la Carta D'Identità Elettronica?

Cosa fare se si smarrisce la Carta D'Identità Elettronica?
di

Nella giornata di ieri su queste pagine abbiamo spiegato come richiedere lo SPID senza Carta d'Identità Elettronica. Oggi, riallacciandoci all'approfondimento dedicato, analizziamo una situazione in cui è facile trovarsi: il furto o lo smarrimento del documento.

Se scoprite di aver perso la vostra CIE, anche se si tratta della nuova generazione del documento, la procedura da fare è sempre la stessa.

Prima di richiedere una nuova Carta d'Identità Elettronica, infatti, è necessario sporgere denuncia presso le autorità di Pubblica Sicurezza come Carabinieri o Polizia di Stato. A questo punto si dovrà consegnare la denuncia regolarmente protocollata all'ufficio anagrafe del Comune e portando con se un altro documento di riconoscimento o identificazione (come la Patente o il Passaporto) si potrà procedere con la richiesta seguendo la procedura standard.

Se non si possiede un altro documento di riconoscimento, ci si può rivolgere presso il proprio Comune.

Qualora il furto o lo smarrimento della CIE dovesse avvenire all'estero, ci si può rivolgere alle istituzioni riportate nella pagina ufficiale presente sul sito del Governo. "In questo caso, per richiedere una nuova emissione di una Carta di Identità Elettronica può essere presentata la denuncia fatta presso il Consolato o Ambasciata italiana. La denuncia effettuata presso altri organi stranieri (es. polizia locale, estera) andrà comunque presentata in Italia e successivamente consegnata al proprio Comune" si legge nella documentazione ufficiale.

Quanto è interessante?
5