Cosa succede quando viene lasciata la propria eredità a un animale domestico?

Cosa succede quando viene lasciata la propria eredità a un animale domestico?
di

Di tanto in tanto leggiamo di padroni milionari che decidono di lasciare la propria fortuna al loro animale domestico. Tuttavia, vale la pena di chiedersi, è possibile lasciare la propria eredità a un cane o un gatto? Non proprio.

Tecnicamente no. "Un animale è legalmente considerato una proprietà", ha dichiarato a Mental Floss Alice JaKyung Choi, un avvocato specializzato in eredità. Secondo le leggi americane, una persona non può lasciare la sua proprietà a un animale perché, a sua volta, anche quell'animale è considerato come facente parte della sua proprietà.

Tutto cambia quando nel testamento viene scritta una disposizione che stanzia una certa somma di denaro per la cura dell'animale domestico. Nonostante ciò, non esiste una vera supervisione per assicurarsi che qualcuno si stia davvero prendendo cura dell'animale, utilizzando i fondi esclusivamente a beneficio della creatura (a proposito, sapete quali sono gli animali più intelligenti della Terra?).

Legalmente, quello che viene consigliato di fare dagli avvocati, è creare un "pet trust", ovvero uno strumento di pianificazione patrimoniale che si può utilizzare per fornire finanziariamente la cura degli animali. Qui entrano in gioco più figure: il fiduciario, ovvero la persona indicata come distributore dei fondi, e il custode, la persona che si prende cura degli animali.

Il fiduciario - che in questo caso potrebbe anche essere un ente per gli animali - ha il diritto legale di supervisionare il custode e assicurarsi che il denaro venga utilizzato come previsto. Famoso è il caso della magnate immobiliare Leona Helmsley, passata a miglior vita nel 2007, che decise di lasciare 12 milioni di dollari al suo cane, un maltese chiamato Trouble.

I parenti di Helmsley all'epoca protestarono, e un giudice alla fine ridusse l'eredità di Trouble a "soli" 2 milioni di dollari. Se la donna avesse creato un pet trust, molto probabilmente i parenti non avrebbero potuto far nulla. É questa, tuttavia, la cosa meravigliosa dei cani: a Trouble non è importato nulla della causa legale e dei soldi, a lui mancava soltanto la sua padrona (non per niente i cani sono i compagni più antichi degli esseri umani).

Quanto è interessante?
2