Ecco cosa succederebbe se l'Accordo di Parigi sul clima dovesse fallire

Ecco cosa succederebbe se l'Accordo di Parigi sul clima dovesse fallire
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'Accordo di Parigi sul clima è un patto tra gli Stati membri della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici che riguarda la riduzione delle emissioni di gas serra per combattere il cambiamento climatico. Cosa potrebbe succedere se il mondo non dovesse rispettare questi accordi?

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Nature ci mostra le conseguenze. L'obiettivo dell'accordo è di contenere l'aumento della temperatura media globale ben al di sotto della soglia di 2 °C oltre i livelli pre-industriali, e di limitare tale incremento a 1,5 °C. Limitando l'incremento, secondo lo studio, si avrebbero gli effetti che stanno già avvenendo in Antartide.

"Si ottengono gli stessi tassi di ritirata [del ghiaccio], principalmente nell'Antartide occidentale, nel mare di Amundsen, nella regione dei Thwaites occidentali. Non accade nulla di straordinario, almeno in questo secolo", afferma Rob DeConto, autore principale dell'articolo e co-direttore della School of Earth and Sustainability presso l'Università del Massachusetts.

La situazione diventa drammatica se il riscaldamento dovesse arrivare a 3 °C. In questo scenario, lo studio rileva che una perdita di ghiaccio estrema inizierà entro il 2060 dove il livello del mare aumenterebbe da 17 a 21 centimetri solamente entro questo secolo. Raggiungere l'obiettivo di 2 °C, invece, porterebbe a un aumento del livello del mare di 1 metro entro il 2300.

Insomma, la speranza è che l'umanità riesca a soddisfare l'Accordo sul clima di Parigi, poiché senza alcun controllo e limite sulle emissioni, la nostra sopravvivenza sarà gravemente messa in ginocchio.

FONTE: earther
Quanto è interessante?
2