Cosa succederebbe se mangiassi del ghiaccio secco? Assolutamente nulla di buono

Cosa succederebbe se mangiassi del ghiaccio secco? Assolutamente nulla di buono
di

Il ghiaccio secco non può essere assolutamente mangiato, ma viene utilizzato nei prodotti farmaceutici per mantenere a bassa temperatura medicinali e vaccini, per conservare certi tipi di alimenti e per molte altre applicazioni di natura sanitaria e industriale. Tuttavia, cosa potrebbe accadere se qualcuno ingerisse del ghiaccio secco?

Innanzitutto, se preso con le mani e senza guanti protettivi, poiché la sostanza si trova a una temperatura di -78 °C, potrebbe causare gravi congelamenti e ustioni cutanee. Se ingerito gli effetti sono pericolosissimi: può bruciare l'esofago, rompere lo stomaco, causare gravi lesioni interne e mettere in pericolo la vita del soggetto che compie questo sconsiderato gesto.

Non solo: se inalato può provocare ipossia, ipossiemia e asfissia. A differenza di quello d'acqua, il ghiaccio secco non si scioglie. "Il tuo cuore e il tuo cervello non riceveranno la quantità di ossigeno necessaria per sopravvivere. Andrai in coma molto rapidamente e il tuo cuore smetterà di battere", ha dichiarato il dottor Kris Permentier, capo del dipartimento di pronto soccorso dell'ospedale Sint-Blasius.

Poiché il materiale ghiacciato non è nient'altro che anidride carbonica solidificata (altre volte invece può essere trasformata in bicarbonato), in quantità anormali può uccidere se inalata: l'aria normale è infatti composta dallo 0,04% di anidride carbonica, ma l'esposizione a 5000 parti per milione (vale a dire lo 0,5%) può creare CO2 in eccesso nel sangue. Inoltre, l'ingestione della sostanza può ridurre rapidamente l'ossigeno nei polmoni causando mancanza di respiro e morte.

FONTE: grunge
Quanto è interessante?
4