Cosa vuol dire ProRes? Tutto sui video registrabili mediante iPhone

Cosa vuol dire ProRes? Tutto sui video registrabili mediante iPhone
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Su alcuni modelli di iPhone, è possibile registrare video in modalità ProRes, un nuovo formato introdotto da Apple che permette anche di modificare i filmati ed offre vari vantaggi. Andiamo a scoprirli insieme.

Innanzitutto, i video in ProRes sono supportati sui seguenti modelli di iPhone:

  • iPhone 13 Pro
  • iPhone 13 Pro Max
  • iPhone 14 Pro
  • iPhone 14 Pro Max
  • iPhone 15 Pro
  • iPhone 15 Pro Max

A livello di vantaggi, il formato ProRes permette di ottenere una maggiore fedeltà dei colori ed una compressione ridotto. Ciò si traduce in filmati che pesano di più rispetto a quelli “tradizionali”. Sempre sui modelli in questione, è possibile sfruttare il formato ProRes su tutte le fotocamere, inclusa quella anteriore, mentre non è possibile utilizzarlo in modalità Cinema, Time-Lapse e Slo-mo.

Registrare un video in formato ProRes è molto semplice: basta infatti semplicemente aprire la Fotocamera, spostarsi nella modalità Video e quindi fare tap sull’icona “ProRes HDR” per attivarlo. Se tale icona è sbarrata, significa che è disattivato, altrimenti no.

Il formato ProRes è in grado di registrare video in formato 4K a 30fps, mentre iPhone 15 Pro e 15 Pro Max è garantita la registrazione in 4K a 60fps. Sui modelli con 128 gigabyte di storage, la registrazione è disponibile solo in 1080p/30fps, ad eccezione di iPhone 15 Pro da 128 gigabyte è possibile registrare in 4K a 60fps se si collega ad un dispositivo di archiviazione esterno compatibile.

Qualche giorno fa, su queste pagine abbiamo anche spiegato come modificare la durata del tocco aptico su iPhone.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi