Covid-19: ecco chi sono i "super-diffusori" e il loro ruolo nella trasmissione del virus

Covid-19: ecco chi sono i 'super-diffusori' e il loro ruolo nella trasmissione del virus
di

Secondo molti studi, la maggior parte delle persone con il virus non trasmette l'infezione agli altri, mentre un piccolo gruppo riesce a diffondere il virus a un gran numero di loro conoscenze. In casi estremi, una singola persona malata può diffondere la Covid-19 a dozzine di persone in un unico evento. Cosa guida questa differenza?

I ricercatori dell'Università della Florida centrale (UCF) hanno identificato alcune caratteristiche che sembrano aumentare le probabilità che le persone siano un "super-diffusore" di infezioni virali. Grazie alla modellazione 3D, gli esperti hanno scoperto che lo starnuto di coloro che hanno il naso chiuso e una serie completa di denti, viaggia il 60% più lontano di quelli senza una di queste caratteristica.

"Il corpo umano ha un complesso sistema di condotti associato al flusso nasale che interrompe effettivamente il getto dalla bocca e gli impedisce di disperdere goccioline a grandi distanze", ha dichiarato Michael Kinzel, coautore dello studio e assistente professore presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica della UCF.

I denti, invece? Creano un effetto di restringimento nel getto che lo rende più forte e più turbolento. Gli scienziati stanno cercando di capire dall'inizio della pandemia la differenza tra un contagiato normale e un super-diffusore. Uno studio su Scientific Reports ha suggerito che parlare ad alta voce potrebbe essere uno di questi; altri studi suggeriscono che alcune persone infette potrebbero avere una carica virale più elevata e, quindi, mentre parlano espellano più virus insieme alla loro saliva.

Anche l'ambiente in cui ci si trova è importante: è chiaro che una stanza soffocante e poco ventilata piena di persone sia notevolmente più rischiosa di un luogo all'aperto. In calce alla notizia potrete osservare un'immagine della simulazione. Nell'immagine A potrete osservare lo starnuto di un soggetto con il naso aperto e tutti i denti; nella figura B un soggetto con naso aperto ma senza denti; nella C un soggetto con naso chiuso ma senza denti; mentre nella D, infine, un soggetto con il naso chiuso e con tutti i denti.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
3
Covid-19: ecco chi sono i 'super-diffusori' e il loro ruolo nella trasmissione del virus