Sotto al cratere dell'asteroide che annientò i dinosauri è stata trovata la vita

Sotto al cratere dell'asteroide che annientò i dinosauri è stata trovata la vita
di

La vita sulla Terra potrebbe essersi formata grazie anche alle collisione di asteroidi verificate durante il corso di miliardi di anni. Una prova di quanto detto proviene dall'evento di estinzione più noto: l'impatto di Chicxulub, quando un asteroide annientò la maggior parte dei dinosauri sul nostro pianeta.

Il cratere Chicxulub, infatti, ospitava una grande rete sotterranea di prese d'aria idrotermali che avrebbero potuto fornire un luogo adatto per la vita microbica. Per estensione, quindi, crateri da impatto molto più antichi probabilmente avranno fornito le stesse condizioni per la vita microbica. In un periodo della storia nostro pianeta, all'inizio, la Terra venne bombardata da un grandissimo numero di pietra cosmiche: il periodo è conosciuto come l'Adeano.

Nel cratere Chicxulub, il team di ricercatori ha trovato minuscole sfere di pirite chiamate "framboid", di soli 10 milionesimi di metro di diametro. Poiché la pirite è un solfuro di ferro, contiene isotopi di zolfo. Quegli isotopi mostrano che i framboid erano formati da microbi che facevano parte di un ecosistema adattato al fluido carico di minerali riscaldato che scorreva attraverso la rete sotterranea.

Questi organismi sono esistiti per 2.5 milioni di anni dopo l'impatto e quelli trovati sotto Chicxulub sono probabilmente i diretti discendenti di quegli organismi precedenti. "Chicxulub è l'unico grande bacino ancora intatto e offre l'opportunità di studiare i resti di un sistema idrotermale generato dall'impatto di un asteroide", scrivono i ricercatori. Tuttavia, c'è ancora molto lavoro da fare prima di confermare questa teoria.

Quanto è interessante?
7
Sotto al cratere dell'asteroide che annientò i dinosauri è stata trovata la vita