No, un anno umano non corrisponde a 7 anni del cane: creata una formula migliore

No, un anno umano non corrisponde a 7 anni del cane: creata una formula migliore
di

Molti pensano che ogni anno umano sia l'equivalente di sette anni del cane. Si tratta di un pensiero sbagliato e, sopratutto, senza alcuna certezza scientifica. Per debellare questo mito, un team di scienziati ha creato una formula che confronta in modo più accurato l'età degli uomini e dei loro migliori amici a quattro zampe.

La formula si basa sui modelli mutevoli dei gruppi metilici nei genomi di cani e umani che, in poche parole, cambiano con l'età. Dal momento che le due specie non invecchiano allo stesso ritmo durante la loro vita, si scopre che non è possibile condurre un confronto perfettamente lineare, come suggerirebbe la regola del: 1 anno umano è uguale a 7 anni canini.

Questa tecnica potrà essere molto utile per i veterinari e per valutare gli interventi anti-invecchiamento. La formula fornisce un nuovo "orologio epigenetico", un metodo per determinare l'età di una cellula, un tessuto o un organismo. I cambiamenti epigenetici forniscono agli scienziati indizi sull'età di un genoma, proprio come le rughe sul viso di una persona forniscono indizi sulla loro età.

Il team di ricercatori ha analizzato il sangue di 105 labrador retriever. Poiché i cani vivono vicino a noi, forse più di qualsiasi altro animale, le esposizioni ambientali e chimiche di queste creature sono molto simili agli umani e ricevono quasi gli stessi livelli di assistenza sanitaria. Ciò che è emerso dallo studio è un grafico (visibile in calce alla notizia) che può essere utilizzato per abbinare l'età del nostro amico a quattro zampe a quella di un essere umano.

Il confronto non è un rapporto 1:7. Quando i cani sono giovani, invecchiano rapidamente rispetto agli umani. Un cane di un anno è simile a un essere umano di 30 anni; mentre un cane di quattro anni è simile a una persona di 52 anni. Raggiunti i sette anni, l'invecchiamento della creatura rallenta. "Questo ha senso: dopotutto, un cane di nove mesi può avere cuccioli, quindi sapevamo già che il rapporto 1:7 non era una misura precisa dell'età", afferma l'autore senior dello studio Trey Ideker.

Questo modello ha un limite: è stato sviluppato utilizzando una singola razza di cane, e alcune razze di cani sono note per vivere più a lungo di altre. Servono, quindi, altri studi. Lo sapevate? Anche i cani passano una "fase della pubertà".

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
7
No, un anno umano non corrisponde a 7 anni del cane: creata una formula migliore