É stato creato in laboratorio uno strano stato della materia: ghiaccio superionico

É stato creato in laboratorio uno strano stato della materia: ghiaccio superionico
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Gli scienziati dell'Università di Chicago affermano di aver trovato uno strano stato della materia chiamato "ghiaccio superionico" che può essere trovato su qualche pianeta del nostro Sistema Solare ma che sulla Terra, per ovvie ragioni, non può esistere.

Il team di ricercatori, guidati da Vitali Prakapenka, ha utilizzato un vero e proprio acceleratore di particelle per sparare degli elettroni tra due pezzi di diamante creando delle pressioni di 20 gigapascal intorno a un campione di acqua (gli acceleratori di particelle possono essere grandi come un chip). Il liquido si è trasformato in una struttura completamente nuova che è tornato normale una volta ridotta la pressione.

In questo stato le molecole d'acqua si rompono e gli ioni di ossigeno si cristallizzano in un reticolo uniformemente distanziato, mentre gli ioni di idrogeno fluttuano liberamente all'interno del reticolo di ossigeno. Questa potrebbe essere la forma d'acqua - che gli scienziati considerano un vero e proprio "nuovo stato" della materia - più abbondante in pianeti come Nettuno e Urano a circa 8.000 chilometri di profondità (gli scienziati hanno ricreato l'interno di Nettuno e Urano).

"È stata una sorpresa: tutti pensavano che questa fase non sarebbe apparsa fino a quando non ci si trovava a pressioni molto più elevate", ha dichiarato Prakapenka in un comunicato stampa pubblicato sulla rivista Nature. Il team ha un nuovo obiettivo in futuro: studiare le proprietà dello stato e vedere cosa succede quando viene miscelato con altri materiali.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
5