Una delle creature più grandi della Terra immortalate da questi scatti unici

Una delle creature più grandi della Terra immortalate da questi scatti unici
di

Le megattere: creature che possono raggiungere i 16 metri di lunghezza e pesare fino a 30.000 chilogrammi, lo stesso peso di sette elefanti asiatici maschi. Il fotografo australiano Jem Cresswell ha trascorso quattro anni a fotografare questi incredibili animali, immortalandoli in un modo davvero unico.

Ogni popolazione comunica attraverso il proprio dialetto e canta il proprio canto di gruppo, che i più piccoli imparano dagli adulti semplicemente ascoltando. A cantare, però, sono solo gli esemplari maschi della specie. È possibile udire i loro vocalizzi fino a 32 chilometri di distanza e riescono a farlo per ben 20 minuti di fila.

Così come accade anche negli squali, le femmine delle megattere sono più lunghe dei maschi (che possono essere perfino 3 metri più corti). Questa differenza potrebbe essere a causa della gravidanza, poiché dopo aver partorito un piccolo, quest'ultimo ha bisogno di circa 45 chilogrammi di latte al giorno per sopravvivere.

Le meraviglie di queste creature non finiscono di certo qui: oltre ad avere la loro impronta digitale unica, ovvero i segni bianchi che ci sono sul ventre, questi giganti dei mari quando si addormentano spengono solo metà del loro cervello alla volta perché devono pensare a respirare (hanno addirittura due buchi per l'aria, uno ogni polmone).

Il fotografato Jem Cresswell ha catturato 11.000 immagini nelle sue sessioni subacquee, che ha poi selezionato per metterle all'interno del suo libro, intitolato Giants. Potrete osservare alcuni di questi incredibili scatti in calce alla notizia.

Quanto è interessante?
4
Mondo animaleMondo animaleMondo animaleMondo animaleMondo animaleMondo animaleMondo animaleMondo animaleMondo animaleMondo animaleMondo animaleMondo animaleMondo animale