Queste creature sono talmente incredibili che possono far ricrescere il loro cervello

Queste creature sono talmente incredibili che possono far ricrescere il loro cervello
di

L'axolotl (Ambystoma mexicanum) è una creatura famosa perché capace di rigenerare il suo midollo spinale, il cuore e gli arti. Un giorno potremmo utilizzare anche noi queste incredibili capacità di rigenerazione di questi animali che riescono perfino a far crescere il loro cervello, anche se un'ampia sezione è stata completamente rimossa.

La chiave di questa rigenerazione si trova nel telencefalo. Negli esseri umani, questa parte è la divisione più grande del cervello e contiene una regione chiamata neocorteccia che svolge un ruolo chiave nel comportamento e nella cognizione. I tipi di cellule che compongono il telencefalo in generale sono molto diversificati.

Gli scienziati hanno scoperto che la rigenerazione della materia grigia negli axolotl avviene in tre fasi principali. La prima inizia con un rapido aumento del numero di cellule progenitrici e una piccola frazione di queste cellule attiva un processo di guarigione delle ferite. Nella fase due, le cellule progenitrici iniziano a differenziarsi in neuroblasti - un tipo di cellula intermedio prima di diventare un neurone maturo - e, infine, si arriva la fase tre, dove i neuroblasti si differenziano negli stessi tipi di neuroni originariamente persi.

Incredibilmente, perfino le connessioni cerebrali perse vengono ricollegate. Nonostante gli addetti ai lavori abbiano fatto luce sul processo di rigenerazione del cervello delle creature, inclusi i geni coinvolti, non sanno ancora quali segnali esterni facciano avviare questo processo. Inoltre, non sappiamo se quest'ultimi siano anche accessibili agli altri animali (come topi o esseri umani).

Insomma, non sarebbe bello che gli esseri umani riuscissero a rigenerare le loro parti del corpo come fanno queste piccole salamandre?

Quanto è interessante?
2