Cresce la banda ultralarga in Italia: 6,5 milioni di italiani viaggiano a 100 Mb/s

Cresce la banda ultralarga in Italia: 6,5 milioni di italiani viaggiano a 100 Mb/s
di

L'AGCOM ha pubblicato l'Osservatorio Trimestrale sulle TLC, che mostra un aumento importante degli accessi alla banda ultralarga. Nel periodo analizzato, gli italiani che viaggiano a 100 Mb/s sono 6,52 milioni, in aumento di 1,77 milioni di unità rispetto al trimestre precedente.

Nel trimestre giugno-settembre 2019 è stata riportata una crescita di 390mila unità, ma aumentano di 340mila unità anche gli accessi a velocità compresa tra i 30 ed i 100 Mb/sec, che a Settembre 2019 hanno toccato quota 2,70 milioni. Di conseguenza, sono diminuite le connessioni a velocità inferiori ai 10 Mb/s, che ora rappresentano il 21,1% delle linee broadband complessive.

Le linee dai 30 Mb/s in su invece detengono una quota 53%, con una crescita annuale del 29,8% a 2,12 milioni di accessi.

Interessante anche notare come nel quadriennio Settembre 2015 - Settembre 2019 gli accessi alla banda FTTC siano cresciuti di 6,62 milioni di unità, mentre quelli FTTH hanno riportato un +790mila, con l'FWA a +610mila.

Si tratta senza dubbio di una buona notizia, che dimostra come la diffusione della banda ultralarga sia aumentata in maniera importante in Italia: lo scorso mese di Ottobre gli accessi FTTH avevano superato 1 milione, ma a Novembre Il Sole 24 Ore aveva lanciato l'allarme copertura. Il Governo Italiano però ha accelerato con la copertura delle aree bianche.

Quanto è interessante?
6