Cresce la fibra in Italia: case cablate aumentano del 43%

Cresce la fibra in Italia: case cablate aumentano del 43%
di

L'Italia si sposta sempre più verso la fibra, sia di tipo FTTH che FTTB. A confermare questo positivo ed interessante trend il Ftth Market Panorama, uno studio realizzato da iDate in occasione della FTTH Conference 2019. I dati sono davvero interessanti e mostrano un Bel Paese che viaggia a velocità sempre più elevate.

Nello specifico, a Settembre 2018 in Italia è stato registrato un aumento esponenziale delle case cablate rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Si è passati infatti da 4,399 milioni di unità abitative a 6.295 milioni, per una crescita complessiva del 43,12%.

Cresce anche a livello europeo il numero di abbonati alla fibra a domicilio FTTH, e quella al palazzo FTTB, che hanno riportato un aumento complessivo del 15,7% dai 39 milioni di abbonati del settembre 2017 agli oltre 59,6 milioni dello scorso anno. La Russia lesta leader nel settore, nella regione europea, ma ha mostrato una crescita inferiore rispetto ad altre nazioni.

Un aspetto che non può che far piacere è che in Europea non sono aumentati solo gli abbonati, ma anche la disponibilità della fibra FTTH e FTTB, ai tassi più alti di sempre. A settembre 2018 la copertura avrebbe raggiunto il 46,4% nei paesi dell'Europa a 39 ed il 36,4% dei 28 paesi dell'Unione Europea. Nel Settembre del 2015 i tassi erano rispettivamente del 39 e 27,2 percento.

Tralasciando i dati degli altri paesi, l'Italia ha registrato una crescita delle case cablate, che sono passate da 4,398 milioni di Settembre 2017 a 6,295 milioni di Settembre 2018, in crescita del 43,12%.

FONTE: CorCom
Quanto è interessante?
5