Adesso online
Mettiamo finalmente le mani sul picchiaduro di Bandai Namco

Cresce Internet Explorer su Desktop, cala Safari nel settore mobile

di

Nella classifica di diffusione dei browser, il software di navigazione di Microsoft continua ad occupare la testa della classifica, seguito da Mozilla Firefox e Google Chrome. Internet Explorer, attualmente, ha una quota di mercato pari al 55,82%, stando agli ultimi dati diffusi da Net Market Share nel corso del mese di Febbraio, mentre il browser di Mozilla, Firefox, raggiunge una percentuale pari al 20,12%, seguito da Chrome con il 16,27%; scendendo dal podio, troviamo il browser di Apple, Safari con il 5,42% del totale, seguito al quinto posto da Opera con l’1,82%. Tra le versioni più diffuse di Internet Explorer troviamo le versioni 8 e 9, con una quota in leggera crescita per l’ultima arrivata, la versione 10, che dovrebbe far registrare nei prossimi mesi un aumento della quota di mercato, vista la recente diffusione di Internet Explorer 10 per il sistema operativo Windows 7.

 E' da notare come, nel corso degli ultimi mesi, nonostante le critiche, la quota di mercato detenuta dal browser made in Redmond nel settore dei sistemi desktop abbia fatto registrare una progressiva crescita, con una contrazione parallela di Chrome e il mantenimento di una posizione di stallo per Firefox, Opera e Safari, che nel corso dell'anno hanno conservato la posizione consolidatasi. Nel comparto mobile, Safari ha invece un ruolo da padrone, con il 55,41% del mercato, anche se in calo rispetto ai mesi precedenti; il browser di default dei sistemi basati su Android segue con il 22,82%, mentre al terzo posto troviamo Opera Mini con il 12,72% del totale. Nonostante Safari nel segmento mobile continui ad essere il padrone, ci sono segnali di contrazione, con Android in crescita costante.