Cresce l'utilizzo dei micropagamenti online

di

Uno studio condotto da Hi-Media Payments e Harris Interactive su un campione di 1000 utenti attivi in internet in America, Brasile, Germania, Francia, Spagna ed Italia ha fatto emergere una crescita esponenziale dell'utilizzo dei sistemi di micropagamento. L'Italia si è piazzata, a sorpresa, al secondo posto in Europa: al primo posto per numero di acquisti c'è la Musica (42% contro il 38% dell'Europa), seguono gli E-Book (34% contro 36%) e sul gradino più basso del podio si piazzano i giochi online (30% e 25%). Il 45% degli italiani ha dichiarato di averne sentito parlare, ma solo il 34 conosce a fondo il servizio.

La soluzione di micropagamento più utilizzata è la carta prepagata (72%), mentre i pagamenti tramite operatore telefonico sono quelli che stanno meno a cuore agli italiani visto che vengono utilizzati solo dal 29% degli utenti. Lo studio si conclude affermando che nonostante questa crescita gli utenti di tutte le nazioni preferiscono ancora i sistemi tradizionali di pagamento, soprattutto per una questione di cultura.

Quanto è interessante?
0