I criminali gli bloccano i file con un ransomware, lui si vendica hackerandoli a sua volta

I criminali gli bloccano i file con un ransomware, lui si vendica hackerandoli a sua volta
di

Un esperto di informatica è caduto vittima di Muhtick, un nuovo ransomware che da settembre ad oggi ha infettato centinaia di NAS della QNAP. È stato costretto a pagare ben 700$ per recuperare i file, che erano di estremo valore. Poi però si è vendicato a modo suo, sfruttando le sue competenze di informatica e cracking.

La storia è stata raccontata direttamente dal suo protagonista sul forum della community di Bleeping Computer.

L'utente Battleck, pseudonimo di Tobias Frömel, suo malgrado, aveva scoperto che tutti i file contenuti nel suo NAS erano stati criptati e che, fondamentalmente, era costretto a pagare 0.46 bitcoin per riavere il tutto, ottenendo la key di decrittazione. Disperato per la perdita, l'utente ha deciso di pagare tempestivamente, nonostante qualcosina di informatica ne sapesse.

Battleck, forse con un po' di pazienza, avrebbe potuto evitarsi il salasso. Sta di fatto che il torto gli ha fatto rodere il fegato e, non dandosi pace, la vittima del ransomware ha deciso di diventare a sua volta carnefice. O qualcosa del genere.

Perché Battleck è riuscito ad hackerare i server usati dai criminali, mettendo le mani sul database con tutte le chiavi di decrittazione necessarie per rendere inoffensivo Muhtick. Tobias Frömel ha quindi diffuso una lista con oltre 3.000 chiavi di decrittazione, permettendo quindi alle vittime del ransomware di riavere indietro i loro file senza sborsare un singolo Satoshi.

Tobias Frömel ha anche spiegato di essere a conoscenza di aver comunque commesso un reato, nonostante a fin di bene: "spero capiate che non sono io il cattivo", si è addirittura premurato di scrivere nel suo post.

Non contento, ha anche creato e diffuso un tool per debellare Mushtick completamente gratuito. Ricordiamo che se il vostro computer è in ostaggio di un ransomware, l'Europol ha creato un portale con una serie di consigli e tool gratuiti per riavere indietro i vostri file in modo gratuito. Il portale è disponibile in pressoché ogni lingua dei Paesi membri dell'Unione Europea.

FONTE: TNW
Quanto è interessante?
7