Criptovalute, anche l'Albania punta a tassare e regolamentare gli asset digitali

Criptovalute, anche l'Albania punta a tassare e regolamentare gli asset digitali
di

Dopo la legge che rende Bitcoin a corso legale nella Repubblica Centrafricana provando a replicare il percorso di El Salvador, in Europa si iniziano a compiere i primi passi verso la regolamentazione del mercato.

La notizia arriva direttamente dall'Albania, dove una nuova proposta di legge punta a tassare i guadagni derivanti dal mercato crypto a partire dal prossimo anno, secondo quanto riportato dal media locale Exit News.

Come spiegano i ragazzi di The Block, tuttavia, questa sfida potrebbe rivelarsi meno semplice del previsto in un Paese che ha lottato strenuamente per contrastare il riciclaggio di denaro anche per quel che riguarda la finanza tradizionale.

Quanto alle intenzioni circa la tassazione, si parla di tutti quei guadagni ottenuti dal trading e dal mining, che naturalmente saranno trattati diversamente in virtù del tipo di attività e della quantità. Per esempio, per gli investitori privati si parla di un 15% di tassazione al netto dei dividendi.

Naturalmente solo il tempo potrà darci una risposta, ma gli sforzi compiuti finora dal Paese balcanico per allinearsi al resto del continente sono stati sicuramente encomiabili. A ogni modo, c'è già del positivo a breve termine nella proposta di legge. Infatti, con questo documento si stabilisce una prima definizione di asset digitale anche in Albania, uno step fondamentale per un Paese che mira a regolamentarne il mercato.

FONTE: theblock
Quanto è interessante?
1