Criptovalute, Coinbase nel mirino degli hacker: svuotati migliaia di account

Criptovalute, Coinbase nel mirino degli hacker: svuotati migliaia di account
di

Coinbase, uno degli exchange di criptovalute più famosi al mondo, è stato vittima di una violazione che ha colpito oltre 6000 utenti. In una comunicazione inviata, i gestori spiegano che gli aggressori hanno sfruttato un difetto nel meccanismo di autenticazione a due fattori per eseguire vari attacchi tra marzo e maggio 2021.

Nella lettera di notifica, comunque, Coinbase spiega che "non appena siamo venuti a conoscenza di questo problema, abbiamo provveduto ad aggiornare i nostri protocolli di recupero dell'account via SMS per evitare ulteriori problemi simili".

Nel frattempo, però, i migliaia di utenti che si sono visti svuotare i portafogli virtuali dai malviventi informatici sono stati rimborsati dai gestori, che hanno provveduto ad accreditare tutto il corrispettivo trafugato.

Lo scorso agosto, una mail aveva spaventato gli utenti Coinbase in quanto li aveva avvisati di una presunta modifica effettuata all'autenticazione a due fattori. Successivamente, la società aveva precisato che si era trattato di un semplice errore poi sistemato nel giro di poche ore.

Coinbase ha anche spiegato che fornirà ai clienti un servizio gratuito di monitoraggio del credito, ed ha suggerito agli utenti di utilizzare un meccanismo di autenticazione a due fattori diverso da quello basato sugli SMS. Nella lettera, viene anche consigliato di modificare la password dell'account Coinbase e dell'email associata.

Nel frattempo, sempre legato al mondo delle criptovalute, nel weekend è arrivata la notizia che DC sta regalando alcuni NFT.

FONTE: Techradar
Quanto è interessante?
4