Criptovalute stabili, BTC guarda a 30mila dollari e LUNA cerca di resistere

Criptovalute stabili, BTC guarda a 30mila dollari e LUNA cerca di resistere
di

Mentre i piani di Do Kwon per la ripresa di LUNA hanno suscitato interesse ma anche una certa dose di scetticismo, la criptovaluta dell'ecosistema Terra mantiene il valore unitario dopo la grande risalita di inizio weekend.

Nella domenica del 15 maggio 2022, però, è un po' tutto il mercato a risvegliarsi sostanzialmente stabile, con Bitcoin (BTC) che cerca di mantenere il punto a poco più di 29.600 dollari e un Market Cap attualmente oltre i 565 miliardi.

Allo stesso modo, Ethereum (ETH) si scambia a 2.023 dollari, con una capitalizzazione di oltre 245 miliardi. Al netto delle principali stablecoin, BNB segue le prime due criptovalute con un Cap pari a 47,78 miliardi e un valore unitario di 291 dollari.

Sempre nella Top 10 troviamo XRP, attualmente ancorato a 0,41 dollari, ADA a 0,53 dollari (stabile dopo l'annuncio della prossima hard fork di Cardano), Solana (SOL) a 51,11 dollari e Dogecoin a 0,08 dollari.

Chiaramente ormai fuori dai giochi Terra (LUNA), soprattutto dopo la fortissima diluizione che ha fatto scivolare la criptovaluta di Do Kwon oltre la 200esima posizione. Attualmente, LUNA ha una supply di oltre 6mila miliardi di token, con un Market Cap di poco meno di 2 miliardi. Per quanto molti sperino in un colpo di coda che riporti la criptovaluta nell'Olimpo, dunque, sarà molto difficile vederle bruciare altri zeri nel breve periodo. Anzi, con la possibilità di una nuova fork paventata da Do Kwon, l'esito per chi deciderà di scommettere in questi giorni sarà tutt'altro che scontato. Mai come in questo momento, quindi, si tratta di un cavallo estremamente rischioso su cui puntare.

Quanto è interessante?
1
Criptovalute stabili, BTC guarda a 30mila dollari e LUNA cerca di resistere