Criptovalute, timidi segnali di ripresa: Bitcoin torna sopra i 30mila Dollari

Criptovalute, timidi segnali di ripresa: Bitcoin torna sopra i 30mila Dollari
di

Il giovedì nero delle criptovalute sembra essere alle spalle ed infatti in giornata odierna il mercato mostra dei timidi segnali di ripresa, con i principali token del mercato che tornano col segno positivo.

A guidarli, come avvenuto anche in altre circostanze, è Bitcoin che guadagna il 13,37% e viene scambiato a 30.304,03 Dollari. La criptovaluta torna quindi sopra i 30mila dollari e si tratta di un’ottima notizia: proprio nella giornata di ieri infatti abbiamo pubblicato su queste pagine un’analisi in cui spiegavamo come il Bitcoin avesse azzerato i guadagni registrati nel 2021 nel giro di poche ore.

Torna a crescere, del 15% rispetto a 24 ore fa, Ethereum: il secondo token più importante del mercato viene scambiato a 2.084,36 Dollari, ma su base settimanale la perdita è ancora importante e pari al 24,01%.

Tra gli altcoin, segnaliamo il +31,18% di BNB, che torna a 299,59 Dollari e si avvicina prepotentemente verso quota 300. Cardano cresce del 37% a 0,5815 Dollari, mentre Dogecoin riporta un +25,19% a 0,09207 Dollari, seguito a ruota da Polkadot a 9,94 Dollari (+30,24%) e Shiba Inu a 0,0000133 Dollari (+35,48%).

Continua a sprofondare Terra LUNA, a 0,00005917 Dollari: il token ha perso il 99,97% del suo valore ed ha bruciato un'importante capitalizzazione di mercato.

Quanto è interessante?
1
Criptovalute, timidi segnali di ripresa: Bitcoin torna sopra i 30mila Dollari