Crollo dell'8,8% delle spedizioni globali di smartphone nel 2020

Crollo dell'8,8% delle spedizioni globali di smartphone nel 2020
di

Che sia stato un anno diverso dal solito è sotto gli occhi di tutti. Nel corso di questo 2020 si è potuto osservare un incremento sostanziale delle vendite di PC, in un processo di informatizzazione viziato dalla pandemia, ma lo stesso non si può dire per gli smartphone.

Secondo un rapporto di DigiTimes, il mercato degli smartphone non si è solo paralizzato ma ha subito un grosso decremento con le spedizioni globali in calo dell'8,8% nel corso del 2020.

Vale la pena considerare che si tratta di un'analisi su scala mondiale senza alcun filtro poiché ad esempio, gli smartphone abilitati al 5G sono aumentati di ben 10 volte rispetto all'anno precedente. Per questi dispositivi si è passati dai 20 milioni di unità del 2019 ai 300 milioni del 2020.

Scendendo nel dettaglio, lo studio riporta come il calo maggiore si sia registrato nel primo trimestre del 2020, con un crollo del 20% di unità spedite a livello globale, per recuperare enormemente nel secondo e terzo trimestre e addirittura aumentare nel quarto e ultimo trimestre dell'anno.

Proseguendo nel rapporto, vengono poi indicati i primi sei marchi per volume di vendite cioè Samsung, Apple, Huawei, Xiaomi, Oppo e Vivo. Contrariamente a quanto ci si possa aspettare, di questi brand solo Apple e Xiaomi hanno registrato un incremento delle spedizioni, arrivando a +10%.

In particolare, lo sapevate che la sola Apple ha dovuto incrementare la propria capacità produttiva del 30% per far fronte all'enorme successo di iPhone 12?

FONTE: GIZMOCHINA
Quanto è interessante?
1