Da domani si potranno effettuare acquisti online senza frontiere, stop al geoblocking

Da domani si potranno effettuare acquisti online senza frontiere, stop al geoblocking
di

Parte domani, Lunedì 3 Dicembre 2018, la vera e propria rivoluzione per gli acquisti online. Gli utenti infatti potranno effettuare i propri acquisti dalla rete senza alcuna frontiera, come previsto dalla direttiva europea che blocca il sistema precedentemente in vigore di geoblocking.

Per i siti che hanno più versioni a seconda del paese, come i gruppi Herz ed Avis, o le agenzie viaggio Expedia, non potranno più inserire nella home il redirect verso la pagina locale, tanto meno potranno rifiutarsi di vendere i prodotti in offerta a clienti che abitano al di fuori del paese originario.

La normativa è stata fortemente voluta dal vicepresidente della Commissione Europea per il Mercato Unico Digitale, Andrus Ansip, il quale sottolinea come "nel 2015 il 63% dei siti non consentiva agli utenti di effettuare acquisti da un altro Paese dell'Ue, di conseguenza due terzi dei consumatori che volevano fare acquisti online all'estero non hanno potuto farlo. Dal 3 dicembre mettiamo fine a questa pratica. Vogliamo un'Europa senza barriere e questo vuol dire anche eliminare gli ostacoli gli acquisti online".

Il tutto rientra nella strategia ad ampio spettro dell'Unione Europea che lo scorso mese di Giugno 2017 ha portato all'eliminazione dei sovraccosti di roaming. Si tratta senza dubbio di un passo in avanti significativo.

Quanto è interessante?
8