Da Microsoft Research un display 3D con feedback aptico

di

I laboratori di Microsoft hanno realizzato un display multitouch in grado di fornire, all’utilizzatore, il senso di profondità, del peso e del movimento di un oggetto nel mondo virtuale. Il prototipo si chiama Actuated 3-D Display with Haptic Feedback, ed è stato sviluppato dagli scienziati del gruppo Natural Interaction di Microsoft Research; il display è in grado di simulare il mondo reale utilizzando il feedback aptico: toccando gli oggetti visualizzati sullo schermo, l’utente percepirà con le dita il loro peso e la loro forma. La tecnologia aptica è già stata adottata sui moderni tablet e smartphone, ma in questo caso la sensazione del tocco viene trasmessa attraverso un suono o una vibrazione. Il sistema realizzato dal gruppo di Redmond è costituito da un monitor collocato sul braccio di un robot che reagisce istantaneamente ai movimenti in avanti e all’indietro imposti dall’utilizzatore; le applicazioni mostrate durante la dimostrazione supportano le interazioni multitouch, la visualizzazione in 3D, il force sensing e il movimento di profondità.

Quando viene toccato lo schermo con un dito, il sistema rileva il contatto e aziona il braccio del robot per spostare il monitor indietro e, nello stesso tempo, prospettiva e dimensioni degli oggetti cambiano per simulare l'avvicinamento; nel momento in cui il dito raggiunge uno degli oggetti, l'utente percepirà il suo peso e dovrà esercitare la forza necessaria per muoverlo. In ambito medico, ad esempio, un dottore potrà navigare attraverso diverse sezioni del cervello, spingendo in avanti o indietro lo schermo, sul quale viene mostrata una risonanza magnetica.

Quanto è interessante?
0