Da ora è possibile lanciare applicazioni Android su Mac o PC con Chrome

di

L'integrazione tra Android e Google Chrome diventa sempre più realtà. Google, infatti, ha rilasciato nella giornata ieri sul Chrome Web Store ARC Weider, un'estensione per il proprio browser che consente di utilizzare le applicazioni per il sistema operativo mobile direttamente sul computer. Ovviamente ci sono alcune limitazioni: ad esempio può essere usata solo un'app a volta, e si deve selezionare il layout orizzontale o verticale per scegliere se utilizzarla in versione tablet o smartphone.

Almeno inizialmente non sono supportate tutte le applicazioni, dal momento che gli sviluppatori dovranno ottimizzare le app per renderle compatibile con ARC. Il programma è stato lanciato a Settembre in fase beta, ma evidentemente Big G vuole estenderlo ad un pubblico più vasto per capirne le reali funzionalità.
ARC è basato su Android 4.4, e questo è un vantaggio visto che questa versione del robottino verde è una delle più utilizzate del mercato. Twitter, ad esempio, funziona perfettamente, e lo stesso vale anche per il Facebook Messenger, Flipboard ed Instagram. The Verge riferisce però che siccome la maggior parte delle app sono state progettate per i dispositivi touch, l'esperienza utente potrebbe non essere ottimale. Che sia un tentativo di Google di spingere gli sviluppatori a creare app universali, come fatto da Microsoft con Windows 10?
L'estensione però può essere scaricata tramite questo indirizzo.   

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0