Dal 2050 in Australia non ci saranno più inverni, l'allarme dei ricercatori

Dal 2050 in Australia non ci saranno più inverni, l'allarme dei ricercatori
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Gli effetti del cambiamento climatico potrebbero manifestarsi ben prima di quanto generalmente pensato. Ad esempio tra poco più di 30 anni in Australia gli inverni potrebbero scomparire completamente, sostituiti da quella che potrebbe essere chiamata "nuova estate". Lo dicono i ricercatori dell'Australian National University.

Addio inverno in Australia, colpa del surriscaldamento globale. "Tra soli 30 anni l'inverno per come lo conosciamo smetterà di esistere per sempre", ha detto il ricercatore Geoff Hinchliffe nel comunicato con cui veniva spiegato il suo lavoro di ricerca. La previsione si basa sull'elaborazione dei dati e delle proiezioni effettuate dal Bureau of Meteorology and Scientific Information for Land Owners dell'Australia.

Un ruolo importante, nell'elaborazione grafica dei risultati, l'ha svolto poi la School of Art and Design. I valori di temperatura di un solo anno sono stati, infatti, resi visivamente in modo tale da rendere facilmente evidente il problema denunciato dai ricercatori assieme all'ANU Climate Change Institute.

I ricercatori hanno subito notato che le proiezioni ottenute non seguivano i pattern delle attuali quattro stagioni a cui siamo abituati. "Abbiamo scoperto che non esisterà più un periodo di freddo prolungato e duraturo", ha spiegato Hinchliffe. Al posto dell'inverno la "nuova estate", un periodo di calore prolungato, con picchi continui di oltre 40 gradi e l'assenza di cali significativi.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
4